Passo di Tartano (700 disl. 12 km.) BC/OC

I migliori percorsi mtb nel Parco delle Orobie.

Passo di Tartano (700 disl. 12 km.) BC/OC

Messaggioda cllocate » 23 novembre 2011, 23:51

Passo di Tartano
San Simone - Passo di Tartano


Dislivello: 700 m.
Lunghezza: 12 km.
Difficoltà: BC/OC ?

Partenza: Cambrembo
Quota massima: 2108 Passo di Tartano
Ciclabilità: 90% - 98%
Durata: 3,00 h
Fondo: salita: asfalto - sterrato / discesa: single track - mulattiera
Periodo: Maggio - Ottobre
Cartografia:
Kompass 1:50.000 n° 105 Lecco – Valle Brembana
Kompass 1:50.000 n° 104 Foppolo- Valle Seriana
Percorso: Cambrembo (m. 1418) – San Simone (m. 1670) – Baita Camoscio (m. 1785) – Baita Fontanini (m. 1866) – Passo di Tartano (m. 2108) – sentiero 112 – baita Tre Camini – Forno (m. 1473)
Richieste info qui

Tartano.gpx
(258.98 KiB) Scaricato 65 volte

Note
Salita iniziale su asfalto che a quota 1670m. nei pressi di San Simone lascia il posto allo sterrato con pendenze pedalabili sino alla Baita Camoscio da qui sentiero sempre pedalabile sino a quota 1850m. nei pressi di un paio di tornanti con fondo tipo mulattiera inizia un tratto a spinta con brevi intervalli pedalati. Discesa tecnicissima molto impegnativa con ostacoli in continua successione una prova trialistica di 700 m. di dislivello.

2011-11-23_223019.jpg


tartano alt..jpg


Descrizione
Oltrepassato di un paio di km. l’abitato di Valleve nei pressi di un paravalanghe prendere a sinistra in direzione San Simone. Da qui dopo una serie di tornanti la strada si distende in destra orografica e sulla nostra destra si incontra una sterrata con sbarra, questo è il punto di partenza del nostro itinerario.

Parcheggiata l’auto la salita comincia con un tratto asfaltato che in breve ci porta nei pressi della stazione sciistica di San Simone. Risaliti i piazzali adibiti a parcheggio nella stagione invernale si intravede una evidente strada sterrata che seguiremo sino a giungere alla baita Camoscio.
Prima di giungere nei pressi della baita tenere a sinistra seguendo il segnavia 101 in breve la sterrata diventa una comoda traccia gippabile che permette di pedalare con una certa tranquillità sino alla Baita Fontanini. Da qui il sentiero aggira il pendio del Monte Lemma incuneandosi nella Valle che ci porterà al passo di Tartano. La prima parte scorre pianeggiante tra rado bosco e pascoli sino a impennarsi decisamente nei pressi di un tratto che costringe a spingere la bike. Nei pascoli successivi non senza impegno si può pedalare ancora per qualche tratto giungendo in breve al passo di Tartano.

Per la discesa seguire a ritroso un pezzo del tracciato di salita sino alla prima baita sotto il Passo di Tartano seguire il segnavia 112 e abbandonare il sentiero principale, il sentiero che andremo a seguire si presenta come molto tecnico con passaggi trialistici e il livello di difficoltà non cala mai sino al fondovalle.
La traccia da seguire scende sempre in destra orografica, di difficile individuazione i segnavia, che comunque ci sono. Giunti a fondovalle nei pressi di Forno, un agglomerato di baite, attraversare il corso d’acqua e in breve su sterrata si giunge al punto di partenza.
http://www.guideMTB-ValBrembana.it
A te ...
La cura...
Vedere in faccia la felicità non è come immaginarla. B.
Avatar utente
cllocate
 
Messaggi: 7444
Iscritto il: 19 novembre 2009, 0:02
Località: Grumo

Re: Passo di Tartano (700 disl. 12 km.) BC/OC

Messaggioda cllocate » 24 novembre 2011, 0:00

10.jpg
Passo di Tartano incongruenze tra la quota sul cartello e quella delle cartine, il mio altimetro sta dalla parte delle cartine.


20.jpg
In tarda primavera le ultime macchie di neve rendono più accattivante l'itinerario.


30.jpg
Nei pressi del Passo di Tartano ma anche prima alcuni tratti vanno percorsi a spinta.


40.jpg
Passo di Tartano


50.jpg
Laghi di Porcile, per vederli bisogna percorrere un pò la cresta con le trincee.


55.jpg
La prima parte di discesa non presenta problemi particolari


60.jpg
... ma poi sino al fondovalle le cose cambiano molto decisamente.


70.JPG
Ostacoli impegnativi in continua successione.
http://www.guideMTB-ValBrembana.it
A te ...
La cura...
Vedere in faccia la felicità non è come immaginarla. B.
Avatar utente
cllocate
 
Messaggi: 7444
Iscritto il: 19 novembre 2009, 0:02
Località: Grumo


Torna a Itinerari MTB in alta Val Brembana

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

cron