Passo del Venina ... e oltre ( 2500 m. )

Itinerari e percorsi MTB in Val Brembana

Re: Passo del Venina

Messaggioda cllocate » 1 luglio 2011, 16:12

morsi ha scritto:C'è da portare tanto la bike? Ho ancora il polso mezzo malandato... : zoppo :



Ma no figurati.
Qualche pezzettino sopra il lago del Diavolo sino al passo : Chessygrin : : Chessygrin : : Chessygrin :
http://www.guideMTB-ValBrembana.it
A te ...
La cura...
Vedere in faccia la felicità non è come immaginarla. B.
Avatar utente
cllocate
 
Messaggi: 7444
Iscritto il: 19 novembre 2009, 0:02
Località: Grumo

Re: Passo del Venina

Messaggioda morsi » 1 luglio 2011, 16:25

cllocate ha scritto:
morsi ha scritto:C'è da portare tanto la bike? Ho ancora il polso mezzo malandato... : zoppo :



Ma no figurati.
Qualche pezzettino sopra il lago del Diavolo sino al passo : Chessygrin : : Chessygrin : : Chessygrin :


Quantificami pezzettino... : Eeek :
Immagine
Servizio Bike Shuttle - Risalite con furgone http://www.guidemtb-valbrembana.it
Avatar utente
morsi
 
Messaggi: 1490
Iscritto il: 25 novembre 2009, 15:08
Località: Berghem

Re: Passo del Venina

Messaggioda cllocate » 1 luglio 2011, 16:33

morsi ha scritto:
cllocate ha scritto:
morsi ha scritto:C'è da portare tanto la bike? Ho ancora il polso mezzo malandato... : zoppo :



Ma no figurati.
Qualche pezzettino sopra il lago del Diavolo sino al passo : Chessygrin : : Chessygrin : : Chessygrin :


Quantificami pezzettino... : Eeek :



Fino al Lago del Diavolo escluso un breve tratto è tutta pedalabile e siamo a 2102 m. il passo è a 2444 con alcuni tratti pedalati sull'acquedotto per cui i tratti a spinta saranno 200 m. di dislivello l'importante è essere in buone condizioni anche per la discesa . : culmartel : : culmartel :
http://www.guideMTB-ValBrembana.it
A te ...
La cura...
Vedere in faccia la felicità non è come immaginarla. B.
Avatar utente
cllocate
 
Messaggi: 7444
Iscritto il: 19 novembre 2009, 0:02
Località: Grumo

Re: Passo del Venina

Messaggioda cllocate » 2 luglio 2011, 19:57

Report del 2 luglio


Percorso : Carona - rifugio Longo - Passo del Venina - rifugio Longo - prato del Lago - risalita bivio per Sardegnana - estivo Calvi in discesa sino a Pagliari - sentiero in sinistra orrografica sino a Carona.

Note: itinerario esposto e pericoloso nella parte dal lago del Diavolo al Passo del Venina

Oggi con Dome60 ci siamo sparati una giornata di all mountain difficilmente replicabile come itinerario sulle nostre Orobie, noi ci siamo fatti anche una variante sino alla baita dell'Armentarga che mi sento di sconsigliare visto che si spinge già abbastanza.

Comunque in breve, partenza da Carona ( avere l'accortezza di parcheggiare nei pressi della centrale perchè li si arriva dal sentiero in discesa) salita sino al Longo con relativo strudel appena sfornato.
Salita al Lago del Diavolo e sentiero verso il passo del Venina con relatvo transito sul canale di raccolta acqua, dal termine spinta sino al passo , in realtà in bike non conviene per nessun motivo raggiungere il passo ma tenersi più in alto sulle prime avvisaglie di cresta del Masoni con vist asul bellissimo lago Venina
Discesa sino all'incrocio con l'itinerario di salita senza ripeterlo e tenersi a dx sul sentiero che scende sino ad incrociare la strada che sale al Longo, breve risalita e pranzo.
Discesa sotto il Longo verso il fondovalle ( no sterrata )mai facile e mai scontata, cercare di raggiungere il lago del Prato senza seguire il sentiero che porta alla baita dell'Armentarga e risalire al bivio per Gemelli da qui scendere e al bivio Gemelli Carona seguire le indicazioni per Carona. Sentiero cattivissimo.
Arrivati a Pagliari non attraversare il fiume e tenersi in sinistra orografica sino a Carona.
Buona fortuna. : chinchin :

DSCF4177.JPG
Da qui si guardano negli occhi nell'ordine : Aga con canale innevato, Pizzo del Diavolo , Diavolino , passo di Valsecca , Poris e Grabiasca



01.jpg
Al cospetto dell'Aga


02.jpg
La ciclabile per il Venina
http://www.guideMTB-ValBrembana.it
A te ...
La cura...
Vedere in faccia la felicità non è come immaginarla. B.
Avatar utente
cllocate
 
Messaggi: 7444
Iscritto il: 19 novembre 2009, 0:02
Località: Grumo

Passo del Venina

Messaggioda bepi » 3 luglio 2011, 7:19

AM con i contro perdindirindina !!!!
Complimenti!!!
Vice President "de notér milanés"
Avatar utente
bepi
 
Messaggi: 5119
Iscritto il: 18 novembre 2009, 11:01

Re: Passo del Venina

Messaggioda cllocate » 3 luglio 2011, 11:46

Ho delle foto carine e esplicative di alcuni punti del sentiero fatte anche da dome ma aspeto di avere fotoskiop sotto le dita prima di pubblicarle accontentatevi per adesso di quelle sopra : chinchin :
http://www.guideMTB-ValBrembana.it
A te ...
La cura...
Vedere in faccia la felicità non è come immaginarla. B.
Avatar utente
cllocate
 
Messaggi: 7444
Iscritto il: 19 novembre 2009, 0:02
Località: Grumo

Re: Passo del Venina ... e oltre ( 2510 m. )

Messaggioda dome60 » 3 luglio 2011, 13:04

ebbene si, anche ieri AM di quelle toste
di questo passo presto non saprò più cosa fare : martel :
tosta la salita con trasporto bike a spalla ma tostissima la discesa sopratutto il sentiero estivo con i tornantini e passaggi ripidi che quando sei oramai esausto non aiutano
ho lasciato in sospeso un passaggio sul sentiero sotto il longo ( dopo due ribaltoni non avevo più la forza di ritornare indietro e rifarlo ) ma prima o poi......
come dice cl. in questi giri non c'è mai niente di scontato
comunque in definitiva un gran bel giro
grazie ancora a cl. : chinchin :

alla prox
: chinchin :
Avatar utente
dome60
 
Messaggi: 1075
Iscritto il: 24 novembre 2009, 13:37
Località: curno

Re: Passo del Venina ... e oltre ( 2510 m. )

Messaggioda m@rtello » 3 luglio 2011, 15:07

: chinchin : bravi raga se continuate cosi mica vi stiamo più dietro , siete troppo allenati però ricordati CL che il pallone ce lo io quindi.. : Chessygrin : : martel : : chincin :

dai tra poco ci facciamo una bella adunata e dopo il breafing gio de le complimenti... : ciaociao : : ciaociao :

PS noi ieri gran bel giro intorno al sodadura , ma una curiosita sbaglio o in quella zona ce un affollamento di rifugi , azzo li hanno fatti tutti li pero gran bel posto ... : martel :
OCIO AL TIZZY CHEL BURLA SOO
Avatar utente
m@rtello
 
Messaggi: 348
Iscritto il: 25 novembre 2009, 8:36

Re: Passo del Venina ... e oltre ( 2510 m. )

Messaggioda MTBiker » 3 luglio 2011, 22:49

complimneti ragazzi, che invidia! : cincin : : cincin : : chincin : : chincin :
io ieri avevo la mattina libera quindi doppia Cantata, radici+muschio, tutto sommato molto divertente! e sentiero asciutto asciutto e molto veloce!!
Avatar utente
MTBiker
 
Messaggi: 1834
Iscritto il: 24 novembre 2009, 10:52
Località: Bergamo - OLMO A.B.

Re: Passo del Venina

Messaggioda Paolo » 3 luglio 2011, 23:34

cllocate ha scritto:Discesa sino all'incrocio con l'itinerario di salita senza ripeterlo e tenersi a dx sul sentiero che scende sino ad incrociare la strada che sale al Longo


Per fortuna non l'avete fatto due giorni prima, altrimenti avreste travolto la mia tendina che avevo piazzato proprio lì, per dormire con l'aria buona (ma stavolta non mi ero portato in spalla nessuna bici, non sono masochista io... : Chessygrin : )
Paolo
 
Messaggi: 136
Iscritto il: 25 novembre 2009, 15:38

PrecedenteProssimo

Torna a MTB Experiences

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Bing [Bot] e 12 ospiti

cron