Bikers at Work

Itinerari e percorsi MTB in Val Brembana

Re: Bikers at Work

Messaggioda dome60 » 20 aprile 2012, 16:46

presente anche gianni
Avatar utente
dome60
 
Messaggi: 1075
Iscritto il: 24 novembre 2009, 13:37
Località: curno

Re: Bikers at Work

Messaggioda fuori onda » 20 aprile 2012, 19:29

Dome,porto anche due amiche fedeli che farannola guardia sui due lati del sentiero : Smile : : Razz : : Chessygrin : ci vediamo al parcheggio alle 7,15
fuori onda
 
Messaggi: 32
Iscritto il: 28 febbraio 2012, 19:52

Re: Bikers at Work

Messaggioda cllocate » 20 aprile 2012, 19:44

Se qualcuno ha un podet lo porti che non ho fatto a tempo a recuperarlo : chinchin : : chinchin :
http://www.guideMTB-ValBrembana.it
A te ...
La cura...
Vedere in faccia la felicità non è come immaginarla. B.
Avatar utente
cllocate
 
Messaggi: 7444
Iscritto il: 19 novembre 2009, 0:02
Località: Grumo

Re: Bikers at Work

Messaggioda dome60 » 20 aprile 2012, 20:00

fuori onda ha scritto:Dome,porto anche due amiche fedeli che farannola guardia sui due lati del sentiero : Smile : : Razz : : Chessygrin : ci vediamo al parcheggio alle 7,15


ma c'è anche gianni e mauri, che facciamo, pensavo di andare con la mia macchina
Avatar utente
dome60
 
Messaggi: 1075
Iscritto il: 24 novembre 2009, 13:37
Località: curno

Re: Bikers at Work

Messaggioda fuori onda » 20 aprile 2012, 20:13

ti seguo col furgone pieno anche di attrezzi, : Thumbup :
fuori onda
 
Messaggi: 32
Iscritto il: 28 febbraio 2012, 19:52

R: Bikers at Work

Messaggioda marchino » 20 aprile 2012, 20:51

Altro che ripristinare il sentiero, con tutta sta gente possiamo scavare un autostrada lenna-oltre il colle !
Avatar utente
marchino
 
Messaggi: 730
Iscritto il: 7 settembre 2011, 14:29

Re: Bikers at Work

Messaggioda dome60 » 20 aprile 2012, 21:13

fuori onda ha scritto:ti seguo col furgone pieno anche di attrezzi, : Thumbup :


ok
Avatar utente
dome60
 
Messaggi: 1075
Iscritto il: 24 novembre 2009, 13:37
Località: curno

Re: Bikers at Work

Messaggioda dome60 » 20 aprile 2012, 21:19

a s.g.bianco break coffee alle 7.40/7.45 ?? : Wink :
Avatar utente
dome60
 
Messaggi: 1075
Iscritto il: 24 novembre 2009, 13:37
Località: curno

Re: Bikers at Work

Messaggioda cllocate » 20 aprile 2012, 21:55

dome60 ha scritto:a s.g.bianco break coffee alle 7.40/7.45 ?? : Wink :



se pof fa : ubriaco :
http://www.guideMTB-ValBrembana.it
A te ...
La cura...
Vedere in faccia la felicità non è come immaginarla. B.
Avatar utente
cllocate
 
Messaggi: 7444
Iscritto il: 19 novembre 2009, 0:02
Località: Grumo

Re: Bikers at Work

Messaggioda cllocate » 21 aprile 2012, 18:05

Report bikers at work

210420126366.jpg


Che dire di una giornata come questa, direi che è stata una giornata perfetta.
Il sole come da accordi ci ha fatto compagnia anche se la temperatura questa mattina non era delle più calde, 3° gradi al parcheggio del Ferdy.
Alla spicciolata arriviamo al ritrovo e dalle auto cominciano ad uscire picconi e badili anzichè le nostre amate bike.
Alla fine tra bikers e CAI di Serina siamo in 14 o 13 ? Ancora adesso ho il dubbio che qualcuno si sia perso in Val Parina.
Si distribuiscono i carichi, km. di catene e cavi di acciaio , tassellatori e ferramenta varia.
Di tutti le uscite che ho organizzato in questi anni questa è una novita nel nostro ambiente e sinceramente è anche quella che alla fine mi ha dato maggior soddisfazione. Perchè è sin troppo evidente la sensibilità di chi c'era ma anche di quelli che avrebbero voluto esserci al tema manutenzione dei sentieri che ci vedono spesso fruitori.
Tra l'altro come detto in altre occasioni questo non è neanche il sentiero per antonomasia più amato dai biker ma il fatto di aver riimosso un motivo di pericolo anche per i trekker mi da grandissima soddisfazione.
Quindi personalmente ringrazio tutti i bikers che si sono prestati all'operazione, il CAI di Serina nelle persone di Aldo , Cesare e anche quelli di cui non conosco il nome e anche Ronzino, Morsi, Cinna , Cinna babbo, Marchino, Giò , Liuk, dome60, Gianni , Mauri .... sicuramente dimentico qualcuno e me ne scuso.
Dal punto di vista tecnico visto il gran numero di partecipanti si è potuto fare molto e anche in fretta, un pò di apprensione nel vedere 6 o 7 spalatori contemporaneamente sbadilare a valle metri cubi di ghiaia su un ripido ed esposto pendio ma fortunatamente tutto è andato per il meglio.
Può anche starci che nel tempo altro materiale scenda sul sentiero ma questo non è non può essere un valido motivo per rimboccarsi le maniche, tra il dire e il fare noi stiamo con coloro che fanno e oggi abbiamo dato dimostrazione che ci siamo anche noi nei casi di necessità.
Per documentare l'intervento e la verve degli sbadilatori ci sono immagini e un breve filmato che posterò prossimamente comunque l'intervento principale è stato sul canale ritratto nelle foto iniziali.
Poi molti interventi sono stati realizzati lungo il sentiero nei pressi di altri colatoi di ghiaie, tenendo presente che per raggiungere il punto di intervento si è dovuto camminare circa un'ora e mezzo ben carichi di ferraglia.
In un tratto abbastanza mal messo si è posato circa una decina di metri di catena per la messa in sicurezza degli escursionisti.
La perizia e l'abitudine a questi interventi da parte dei soci del Cai di Serina ha dato un'aspetto sicuramente più definitivo all'intervento. Dove noi avremmo potuto solo spalare ghiaia loro hanno poi teso catene e cavi d'acciaio fissati a tasselli che mettono il sentiero in totale sicurezza.
Molto positiva è questa aggregazione di bikers e CAI, molti di noi sono spesso soci CAI (io stesso sono socio del CAI di Piazza Brembana) e appassionati bikers ma questa giornata è la dimostrazione che con obiettivi comuni insieme si può fare molto e il significato va molto oltre i 10 metri di sentiero reso fruibile in sicurezza atutti.
Un occhio di attenzione merita il lavoro di Cesare che si sta dedicando molto all'aspetto mtb all'interno dell'associazione e queste iniziativa sono un bel biglietto da visita.
Il rientro è avvenuto sotto un caldo sole che ormai entrava in tutta la Valle Parina a questo punto rimaneva il compito più importante affrontare il gst dal Ferdy , qualcuno è dovuto rientrare glia ltri si sono fatti onore dagli antipasti al gelato : in pratica un prazo de spuse ....

Grazie e grazie ancora a tutti quelli che hanno dato il loro contributo : chinchin :




coming soon
http://www.guideMTB-ValBrembana.it
A te ...
La cura...
Vedere in faccia la felicità non è come immaginarla. B.
Avatar utente
cllocate
 
Messaggi: 7444
Iscritto il: 19 novembre 2009, 0:02
Località: Grumo

PrecedenteProssimo

Torna a MTB Experiences

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Bing [Bot] e 5 ospiti

cron